Chrome
Il Piave in Italia e nel mondo - www.ilpiave.it
Lunedì 11 Dicembre 2017, 4:55



registrati
  • HOME
  • ARGOMENTI
  • AREA PERSONALE
  • DOWNLOAD
  • INVIA ARTICOLO
  • TOP 10
Economia, Finanza e Impresa 14° Rapporto ANIASA

sullo stato di salute del settore del noleggio veicoli. Illustrati anche dati sulla diffusione del car sharing



Il noleggio veicoli traina il mercato dell’auto

e l’evoluzione della mobilità

 “Nel 2014 e in particolar modo nei primi mesi dell’anno in corso (+5,3% del giro d’affari e +22% di immatricolazioni) la crescita del settore del noleggio veicoli ha sostenuto il mercato dell’auto e supportato la mobilità aziendale e turistica. Questi dati, insieme al consolidamento dell’offerta di car sharing (487mila iscritti e oltre 5 mln di noleggi), confermano l’evoluzione della mobilità italiana verso nuovi scenari, pur sempre frenata da burocrazia e fiscalità fuori dagli standard europei”.  

E’ questa la fotografia scattata oggi da ANIASA - l’Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi Automobilistici di Confindustria nel corso della conferenza stampa di presentazione della quattordicesima edizione del Rapporto sullo stato di salute del comparto, tenutasi in coincidenza con il 50enario di attività dell’Associazione.

Dopo un 2014 in cui il fatturato del settore del noleggio veicoli a breve e a lungo termine ha superato la soglia dei 5,1 miliardi di euro (+0,8% vs 2013), con un parco circolante di 690.000 veicoli e le immatricolazioni in rialzo del 25,4% (dalle 234.712 del 2013 alle 268.930 unità), nei primi tre mesi del 2015 gli indicatori hanno continuato a evidenziare un settore in crescita: è aumentato in maniera significativa il fatturato (+5,3%), è cresciuta del 3,5% la flotta di veicoli a noleggio su strada, e hanno registrato un vero e proprio boom le immatricolazioni di veicoli (quasi +18.000 unità) che stanno sostenendo il mercato auto e che ad aprile hanno raggiunto il traguardo del 25% di incidenza sull’intero immatricolato: 1 auto immatricolata su 4 è a noleggio.

 

 

1° Trimestre 2015

1° Trimestre 2014

Var. %

Fatturato (mln €)

1.573

1.493

5,3%

   - lungo termine

1.406

1.331

5,6%

   - breve termine

167

162

2,8%

Flotta

625.000

604.000

3,5%

   - lungo termine

546.000

529.000

3,3%

   - breve termine

79.000

75.000

5,2%

Immatricolazioni

98.500

80.700

22%

   - lungo termine

54.700

52.600

4,1%

   - breve termine

43.800

28.100

55,8%

 

 

 

 

 

I dati positivi del settore, pur in un contesto economico e automotive ancora lontano dalla ripresa, testimoniano l’efficacia della formula del noleggio a supporto della mobilità aziendale (come sostegno finanziario e strumento di spending review per imprese e PA) e dell’offerta turistica nazionale. Noleggio a breve termine

I dati del primo trimestre 2015 hanno confermato l’andamento positivo del noleggio a breve termine, in linea con il 2014, con un giro d’affari pari a circa 167 milioni di euro (in crescita del 2,8% rispetto ai primi tre mesi del 2014). Ma il dato più significativo riguarda le immatricolazioni, lievitate di quasi il 60%. Questo incremento così marcato è legato a tre fattori particolari: la scelta di posticipare le immatricolazioni da fine 2014 a inizio 2015, l’allarme legato alla mancanza di targhe auto verificatasi a inizio anno e le scelta di dislocare per tempo la flotta in concomitanza delle vacanze Pasquali di aprile ed alla maggior richiesta per l’Expo.

Noleggio a lungo termine

Anche in questo primo scorcio dell’anno è proseguita la crescita delle attività di noleggio a lungo termine che hanno presentato tutti indici in crescita. E’ aumentato del 5,6% (da 1.331 a 1.406 mln di euro) il giro d’affari degli operatori che vedono ampliarsi la propria flotta a 546.000 unità (+3,3% vs primo trimestre 2014). Dopo l’exploit del 2014 (+25,4%), l’aumento di immatricolazioni è proseguito anche nel primo trimestre (+4,1%). Di buon auspicio sono in particolare gli ordinativi registrati finora dalle società di long term (ben 50.840), in crescita del 17,4%.

Car Sharing

Per il primo anno, ANIASA fornisce elaborazioni anche sull’andamento delle attività di car sharing in Italia offerte da operatori privati. Dal loro sbarco nel settore (estate 2013) questa formula di mobilità, molto diffusa nel resto del mondo (nel 2014 circa 5 milioni di utenti e 100.000 veicoli) ha compiuto un deciso cambio di passo anche in Italia che fino ad allora aveva visto solo iniziative circoscritte. Oggi, a distanza di quasi due anni, sono 487.000 gli iscritti al servizio, 5.280.000 i noleggi registrati e la flotta dei veicoli condivisi ammonta a 3.300 unità. Milano, prima città ad essere raggiunta del servizio, si conferma “regina del car sharing” con oltre 267.000 utenti.

Lo sviluppo del settore del noleggio veicoli, accompagnato dalla consolidata crescita di nuove forme di mobilità condivisa, dichiara Fabrizio Ruggiero, Presidente di ANIASA, “come car sharing, car pooling e la discussa UBER, si incrocia con una crescente domanda di mobilità e di trasporto da parte di cittadini e aziende, che lamentano le endemiche difficoltà di una adeguata offerta di trasporto pubblico.”

 

“Il parallelo calo delle vendite di auto ai privati”, conclude Ruggiero, “se di certo conferma un’ancora complicata uscita dalla crisi dell’economia, fornisce indicazioni di un progressivo maggior interesse verso una cultura ‘pay per use’, meno vincolata alla proprietà del bene auto, che ben si coniuga con le nuove tecnologie”.

conoscere la mobilità su http://www.arpa.veneto.it

 

Pubblicato da piave in data Venerdì, 08 maggio 2015
Economia, Finanza e ImpresaULTIME
  • 14° Rapporto ANIASA
  • Comuni e Beni collettivi in dialogo
  • Giornata del Lavoro Agile
  • Le aree destinate ad attività estrattive e le prospettive per la fiscalità locale
  • AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI WORK EXPERIENCE
  • ENEA, incentivi del 55% sull’efficienza energetica:
  • “Il sole a scuola”
  • Incentivi statali
  • Nuova guida ''Lavorare Verde''
Bookmark and Share
crownI PIU' LETTI DEL MESEcrown
technibat
ULTIMI COMMENTI
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
starI PIU' LETTI
Economia, Finanza e Impresa
  1. 2012: QUANDO FINIRA L'ORO NERO… - di Eugenio Benetazzo
  2. BIRRA PEDAVENA NUOVA FILIERA PRODUTTIVA INTEGRATA
  3. La Festa del Gelato Italiano a Budapest
  4. FACCIAMO IL PUNTO SULLE ARACHIDI
  5. CONSUMI: VERSO IL FUTURO
  6. TUTTO PER GLI SPOSI AL SALONE RISO E CONFETTI DI PORDENONE FIERE
  7. IMPIANTI FOTOVOLTAICI: SIAMO AD UN PUNTO DI SVOLTA?
  8. LA VERITà SUI BOND ARGENTINI di Enrico Nan
  9. CARENZA MANODOPERA IN ROMANIA
  10. INDUSTRIA: ILLY VISITA AZIENDE PORDENONESI GRUPPO SANTAROSSA

IL PIAVE IN ITALIA E NEL MONDO - redazione.ilpiave@libero.it


Copyright 1974-2011 © Il Piave su tutti i contenuti - All Rights Reserved



Generazione pagina: 0.30 Secondi