Chrome
Il Piave in Italia e nel mondo - www.ilpiave.it
Mercoledì 28 Giugno 2017, 12:23



registrati
  • HOME
  • ARGOMENTI
  • AREA PERSONALE
  • DOWNLOAD
  • INVIA ARTICOLO
  • TOP 10
Notizie dall'Italia L’Italia dello spreco e della corruzione

di William Pinarello. Si parla e si ipotizzano cifre sull’ammontare della evasione fiscale in Italia. Non si sono mai fatte stime sullo spreco ed abbozzate quelle della corruzione che, spesso, si accompagna allo spreco. Spreco in senso lato non solo di soldi.



Cominciamo a pensare allo spreco di territorio, di suolo pubblico per la realizzazione di opere che non vengono completate o per opere del tutto inutili che vengono poi abbandonate. Recenti valutazioni affermano che nel 2012 è stato cementificato suolo pari ad un territorio come la Lombardia. Una follia, un insulto al buon senso, al buon governo pensando che si è proseguito a costruire nuovi capannoni, residenze e strutture che non verranno vendute e non verranno utilizzate se non parzialmente.

In Italia, paese che ha il più grande patrimonio artistico al mondo e che possiede territori e paesaggi tra i più belli ed attraenti, il turismo rappresenta una percentuale non esaltante del nostro PIL  ed anzi questa quota tende a diminuire causa l’azione congiunta della crisi e della poca cura e dei pochi investimenti per salvaguardare questo nostro patrimonio. Anche in questo inizio di campagna elettorale, non si sono sentiti accenti convinti sulla attenzione a questi temi. L’Europa si è posta un obiettivo di consumo del suolo pari a zero per il 2050.

Ma se in Italia si continua di questo passo, per quella data resteranno solo macerie, orribili immobili, ed un paese reso invivibile per la deforestazione, la distruzione del verde, l’incuria e l’abbandono di quello che il prof. Settis, anche in questi giorni, ha definito il nostro giacimento di petrolio: il patrimonio artistico ed il paesaggio. Sono arrivati alle cronache episodi sconcertanti come i crolli a Pompei, visitati ogni anno da milioni di visitatori, o l’abbattimento dei tigli sulla strada per Arona perchè pericolosi: si è finalmente capito che gli alberi lungo le nostre strade si muovono  e possono creare pericolo per le macchine! Dovremmo allora abbattere tutti gli edifici che sorgono lungo le strade perché anche quelli si possono muovere! Quei tigli con la loro chioma oltre a creare  ombra, anche se non si viaggia più in calesse ma in vetture con l’aria condizionata, salvano i nostri polmoni ed il paesaggio che potrebbe diventare come quello del Far West, senza l’attrazione degli indiani!

Ritornando agli sprechi, sarebbe quanto mai utile ed istruttivo chiedere ai cittadini di fare un elenco delle iniziative lasciate a metà od inutili del loro territorio, raccogliere queste schede e, zona per zona, preparare un dossier per vedere cosa è successo su scala nazionale. Penso che sarà da rabbrividire. Si raggiungeranno cifre incredibili con la devastazione irreversibile del territorio, la compromissione definitiva dei luoghi  per nulla, per alimentare spesso la corruzione, per assecondare meschini calcoli ragionieristici che nulla hanno a che fare con il bene comune di molti amministratori pubblic , per miopi convenienze elettorali.

Se vogliamo salvare il nostro paese raccogliamo questi dati e chiediamo una moratoria decennale per nuove costruzioni ed utilizzo dei suoli?  Le maestranze così liberate potranno venire utilmente utilizzate per ammodernare l’esistente, migliorandone l’aspetto estetico e la resa energetica del nostro patrimonio immobiliare, curando il nostro patrimonio artistico ed il nostro paesaggio.

Il nostro obiettivo quinquennale potrebbe essere oltre al risanamento idrogeologico del territorio, il risparmio energetico e l’incremento del turismo per raggiungere almeno il 6% del  PIL. Sono  pronto a scommettere su questa proposta!

William Pinarello

Pubblicato da piave in data Martedì, 12 febbraio 2013
Notizie dall'ItaliaULTIME
  • Immigrazione, pensieri di mezza estate.
  • RICERCA REGIONALE SULL’EMIGRAZIONE IN AQUITANIA
  • Isola di San Giacomo in Paludo di Venezia un grande albergo? No Grazie!
  • Concorso a premi per progetti di educazione ambientale in qualità a scuola
  • Petizione online per difendere l'agricoltura Italiana
  • Uscito : TOPOLINO !
  • Mangiasano - 18 maggio 2013
  • L’Italia dello spreco e della corruzione
  • “Mille milioni di turisti, mille milioni di opportunità”
0 Commenti | LOGIN / REGISTRAZIONE
Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, Registrati

Titolo:


Commento:


I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. La redazione non è responsabile per il loro contenuto.
Bookmark and Share
crownI PIU' LETTI DEL MESEcrown
technibat
ULTIMI COMMENTI
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
starI PIU' LETTI
Notizie dall'Italia
  1. I PROBLEMI DEI GIOVANI d'OGGI
  2. Lapo Elkann è tornato cosciente
  3. Trapianti, Italia primo paese Ue per qualità interventi
  4. DONNE E ALCOL: LE RAGAZZE HANNO RAGGIUNTO PARITà NEGATIVA
  5. IMPORTANTE ONORIFICENZA A MONS. RENATO BOCCARDO
  6. Prometeo; la voce della coscienza di Gianluca Versace
  7. MASSACRO DEL CIRCEO: è MORTA DONATELLA COLASANTI
  8. CAMBIO DELLA GUARDIA PER LA FOLGORE
  9. Rex, 61 anni fa affondava il leggendario transatlantico
  10. Incontro a Roma tra la Croce Nera Austriaca ed ONORCADUTI

IL PIAVE IN ITALIA E NEL MONDO - redazione.ilpiave@libero.it


Copyright 1974-2011 © Il Piave su tutti i contenuti - All Rights Reserved



Generazione pagina: 0.31 Secondi