Chrome
Il Piave in Italia e nel mondo - www.ilpiave.it
Venerdì 19 Aprile 2024, 8:05



registrati
  • HOME
  • ARGOMENTI
  • AREA PERSONALE
  • DOWNLOAD
  • INVIA ARTICOLO
  • TOP 10
Notizie dall'Italia Perché tanti rigassificatori in Italia?
Riprendo quanto scritto dal mio presidente ing. Paolo Fornaciari recentemente scomparso e riporto alcune cifre da un suo rapporto.
Rigassificatori esistenti oggi nel Mondo sono 54 (4 negli Usa e 15 in Europa). Le navi metaniere per il trasporto del GNL (gas naturale liquido) con stazza da 143.000 mc a 253.000 mc oggi in servizio sono 192. In tutta Italia sono state depositate richieste per la realizzazione di altri 12 rigassificatori perché assieme agli esistenti porterebbe il loro totale a 15.
Ora da tecnico ed abituato a ragionare con i numeri e non a darli, elenco chi produce elettricità e la percentuale sul fabbisogno totale prodotto. l'Italia al primo posto con oltre il 50%, gli Usa al pari con gli inglesi con il 20%, la Germania col 10% e fanalino di coda la Francia col 5%.


Questi dati danno già la misura dell'anomalia italiana che nel 1987, in epoca di prezzi del gas irrisori, spense l'ATOMO a Montalto di Castro e nel resto d’Italia.
Oggi le centrali a gas a ciclo combinato (CGCC)con la loro resa massima del 65% e di peggio le centrali turbogas (TG) con rendimento massimo del 37% sono la causa del costo proibitivo del kWh che gli utenti utilizzano e pagano (inclusi i balzelli dei costi per l'uscita dal nucleare insieme a quelli originati dalle insensatezze delle energie alternative sponsorizzate dai Verdi che poi sono contrari a tutto: idraulico, biomasse e termovalorizzatori ecc. dove proposto.
A favore del turbogas però c'è la sua versatilità nel rispondere in termini relativamente brevi, da freddo può andare in servizio nel tempo da1 a due ore al massimo, alle richieste di aumento di carico e perciò utili per periodi di picco dei consumi nonostante il loro basso rendimento energetico: il caso del loro utilizzo in Germania e Francia.
Ma la ciliegina sulla torta dell'insensatezza italiana nel massiccio uso del gas sta nella delibera n. 178/2005 e successive integrazioni dell'autorità dell'energia e gas che assicura, anche in caso di mancato utilizzo dell’impianto, la copertura di una quota pari all’80% di ricavi di riferimento RLC. Tale copertura è riconosciuta dal sistema tariffario del trasporto e ha durata per un periodo di 20 anni.
Che cosa vuol dire? Che se non c’è metano da rigassificare (come accadrà: vedasi i numeri sopra riportati), il gestore incasserà comunque.
Ovviamente a fronte dell'utente-cliente della rete gas a cui toccherà la parte di Pantalone cioé
di pagatore.
L'ironia della sorte vuole chel'importazione di energia elettronucleare, per grande parte dalla Francia al prezzo di 7÷8 €cents col suo 15% del nostro totale fabbisogno, compie una calmierazione del prezzo di produzione nostro che altrimenti sarebbe ancora più elevato.
Sapere poi che la bolletta pagata alla Francia negli ultimi vent'anni ha finanziato, per loro a costo zero, un terzo dei loro 59 reattori del loro parco elettronucleare dà la misura della nostra dabbenaggine, di gente dedita al buonismo e alla “politically correctness”.
Ultima considerazione che “taglia la testa al toro” è che dal prossimo anno andrà in servizio il gasdotto Nabucco e proprio questa settimana sono stati firmati gli atti ufficiali per la costruzione del gasdotto South Strema portando perciò le canne de gas che arrivano in Italia al numero di sei: caso unico al Mondo e che pertanto rende inutili i rigassificatori per le nostre necessità che richiedono anzi d’affrancarci dalla quasi totale dipendenza del carente mix energetico del Paese.
Se proprio volessimo poi perché non considerare “tout-court” l’importazione diretta dell’energia elettrica da chi in Europa o sulle sponde del mediterraneo è in grado di fornicarla economica ed abbondante come invece noi non siamo capaci d’assicurare al sistema delle imprese e delle famiglie?
Renzo Riva
C.I.R.N. F-VG
Buja
Pubblicato da piave in data Domenica, 09 agosto 2009
Notizie dall'ItaliaULTIME
  • Immigrazione, pensieri di mezza estate.
  • RICERCA REGIONALE SULL’EMIGRAZIONE IN AQUITANIA
  • Isola di San Giacomo in Paludo di Venezia un grande albergo? No Grazie!
  • Concorso a premi per progetti di educazione ambientale in qualità a scuola
  • Petizione online per difendere l'agricoltura Italiana
  • Uscito : TOPOLINO !
  • Mangiasano - 18 maggio 2013
  • L’Italia dello spreco e della corruzione
  • “Mille milioni di turisti, mille milioni di opportunità”
0 Commenti | LOGIN / REGISTRAZIONE
Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, Registrati

Titolo:


Commento:


I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. La redazione non è responsabile per il loro contenuto.
Bookmark and Share
crownI PIU' LETTI DEL MESEcrown
technibat
ULTIMI COMMENTI
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
  • Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk.com] Coach Outlet Online [www.coachoutletstoreinuk. ...
starI PIU' LETTI
Notizie dall'Italia
  1. I PROBLEMI DEI GIOVANI d'OGGI
  2. Lapo Elkann è tornato cosciente
  3. Trapianti, Italia primo paese Ue per qualità interventi
  4. DONNE E ALCOL: LE RAGAZZE HANNO RAGGIUNTO PARITà NEGATIVA
  5. IMPORTANTE ONORIFICENZA A MONS. RENATO BOCCARDO
  6. MASSACRO DEL CIRCEO: è MORTA DONATELLA COLASANTI
  7. Incontro a Roma tra la Croce Nera Austriaca ed ONORCADUTI
  8. Prometeo; la voce della coscienza di Gianluca Versace
  9. CAMBIO DELLA GUARDIA PER LA FOLGORE
  10. Rex, 61 anni fa affondava il leggendario transatlantico

IL PIAVE IN ITALIA E NEL MONDO - redazione.ilpiave@libero.it


Copyright 1974-2011 © Il Piave su tutti i contenuti - All Rights Reserved



Generazione pagina: 1.64 Secondi